1/4

UN LIBRO DI
ANDREA BETTANCINI

"Le strade dell’India, i personaggi dell’anonimo cast di un film. Un luogo dove i confini tra pubblico e privato, tra intimo e sociale spariscono, la vita vissuta sui gradini delle porte, sulle rive dei fiumi, agli angoli delle strade."

THE
NOISE
OF FATE

india, agra, taj mahal, barbieri di strada

"Realizzando questo libro ho cercato di trasportare l’osservatore dentro alle strade che ho percorso, riproducendo le stesse emozioni che mi hanno attraversato. Fuori dal mondo in qualche modo “protetto” che ci avvolge, verso un luogo in cui le percezioni umane vengono amplificate in una formidabile cassa di risonanza sensoriale."

COLORS

&CHAOS

"L’India non è l’ordinato scaffale del supermercato a cui siamo abituati, l’occhio non si ferma in alcun luogo preciso, e laddove scorge qualcosa che merita di essere registrato, avvista poco oltre, lungo i piani prospettici, altre scene che collidono. Ogni fotografia scattata qui può contenere molte vite e indurre molte domande e molti dubbi in chi le osserva." 

SACRED&
PROFANE

the veil 03.jpg

STREET KARMA

“La Vita non è uno spettacolo muto o in bianco e nero. È un arcobaleno inesauribile di colori, un concerto interminabile di rumori, un caos fantasmagorico di voci e di volti, di creature le cui azioni si intrecciano o si sovrappongono per tessere la catena di eventi che determinano il nostro personale destino.”

ORIANA FALLACI / Insciallah

mascherine, covid, India, varanasi
India, bambini di strada, homeless